sabato 11 ottobre 2014

Piccolini sino al midollo


Come tanti Slowpoke che si rotolano nel fango, molti negli anni nascono e crescono. Alcuni arrivano a creare una propria S.p.A. non registrata ma che esiste, altri si gemellano con enti senza che l'unione sia consensuale. Perché, diciamocelo, in Italia conta come lo dici, non quello che dici. E se davvero anche chi è solito rilasciare contenuti imminenti inizia a parlare di simulcast credendolo un nuovo genere di simulation game, si capisce che l'importante è la novità, non il gallo del pollaio ormai trascorso. 

Ed ecco che dal fango stagnante fuoriesce qualcosa di piccolo e dedito alle sole novità, uniche storie capaci di portare interesse in un gruppo che vede nel passato qualcosa di stantio e deteriorato, e che sceglie di guardare sempre e solo verso i titoli che devono arrivare.

Volendo, potreste immaginare il seguito come contenuto di un pdf che non vedrà mai la luce, perché qui si guarda solo al futuro e i pdf sono robba da vecchi. 

NOTE GENERALI:
Sommelier/Direttore/Regista: Difficile non capire i soprannomi.
Cameruga: In originale è "Ragazza camera", con in più il "kame" che rimanda alle tartarughe.
Deputata: Onestamente, dopo l'Engrish nipponico è superfluo dare spiegazioni per il soprannome ita.
Luridella: Il senso diretto del nome "FU+girl", dove FU è il kanji di "lurido". Traducendolo in giappo sarebbe "FU+JOSHI", con l'ovvio senso che tutti sanno. Povero membro femminile usurato. Ovviamente è un cosplay vivente di Inazuma.
Hioccia: Nulla da dire sul nome, ma è ovviamente loli Mugi-chan.
Maestra: Nulla da dire sul nome, ma è la gemella minore spirituale di Kuroneko. Il che ci dona un bel sincest.

NOTE EPISODIO 01:
Umanohone: Come detto, il tutto è una parodia del Toranoana (Tana delle tigri. si quella di Tiger Mask). Ovviamente è un genere assolutamente non nuovo. Come non ricordare quei celebri anime ambientati al Mandarake, all'Animate o dentro uno dei tanti Sofmap! A proposito, nella serie gli ultimi due sono Unimate e Zofmap, ma tanto chi li conosce in Italia.
Doujinshi: Suppongo che ormai lo sappiano anche i sassi cosa sono, ma si tratta di quei prodotti che i pr0 degli anni '90 chiamavano Fanzine, albi di poche pagine realizzati dai fan di qualche serie o desiderosi di raccontare una qualche cosa per chissà quale motivo. Ovviamente quelli più noti sono quelli zozzi, perché l'essere umano vive di porno.
Opening: Le mele ci ricordano che Ikuhara è un troll, anche quando non c'azzecca niente.
Orario: Non fregherà a nessuno, ma Toranoana effettivamente ha un orario lavorativo 10.00 - 22.00.
Censura: Non fregherà a nessuno 2, ma effettivamente i G-men scassano le biglie con i blocchi e tutta la roba vm18 è geolockata anche ai giapponesi.
Riviste: Cares del BL0, ma "Comic Paradiso del Piacere" è noto ai più col nome di "Comic Kairakuten". C'è anche da dire che le cover della rivista 3D sono più curate.
Otomen: Dubito interessi a qualcuno, ma è un manga sulla vita di Waylon Smithers. Eccellente™
Event: Il Comica (Comic Carnaval, in giappo Komika) è una parodia del Comike (Comic Market, in giappo Komike) e in estate si tiene a metà agosto e non a fine luglio, periodo in cui pubblicano la fuffa.
Stazioni: Koiwa e Ichikawa sono due stazioni attigue della JR Chuo/Sobu (Nella serie "UR") a 6 (7) fermate da Akihabara venendo da Chiba, quindi sono effettivamente "periferia" nel senso giapponese del termine. Takaido, come indicato nell'episodio, è sulla Linea Inokashira, totalmente dall'altra parte della città in un luogo quasi sperduto e ignoto partendo da Shibuya e non molto lontano dal parco di Inokashira (che forse qualcuno conosce per vie traverse).
Droghe: Maestra e Umio assieme alla Red Bull si bevono qualcosa dall'aspetto di una pozione. In realtà è un drink energetico, un placebo chimico che ridà le forze.
Comiket: Nell'episodio il Comica si tiene al Tokyo Bic Sight, parodia del Tokyo Big Sight di Odaiba, luogo in cui si tiene il Comiket (oltre a Comitia e IAF e altre millemila cose) e che nel 2020 è prenotato per le Olimpiadi (con rosicamento otaku sin da ora). La KokusaiTenjijo è effettivamente la stazione più vicina. Naturalmente al Comiket si sta molto più ammucchiati e i cosplay sono più da maiale.

4 commenti:

  1. Intanto grazie! Ma niente release su AC questa volta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi arriverà, ma non c'è fretta.

      Elimina
  2. grazie mille ^^

    RispondiElimina